Jah Fatto ProduZION

Jah Fatto ProduZION

giovedì 15 marzo 2007

Amato: test antidroga nelle scuole


13 Marzo 2007

In conclusione di un convegno, il ministro degli interni Amato ha dichiarato che si dovrebbe fare il test antidoping non solo agli atleti, ma anche all'uscita delle discoteche e nelle scuole.
E certo, per combattere la droga bisogna prendersela con i consumatori prima che con gli spacciatori.

E quindi testiamo tutti...studenti compresi. Ha addirittura dichiarato che il test andrebbe fatto ai studenti dopo le interrogazioni in modo da invalidarle se risultassero positivi.
Creiamo altri criminali, in modo da schedare più gente possibile, in modo che il sistema antiproibizionista in cui viviamo continua come sempre di più a colpire i consumatori. In modo che prima che diventano grandi i ragazzi già potranno avere problemi con la legge legati magari all'aver fumato uno spinello prima di entrare a scuola. Chi è che non l'ha mai fatto? E ricordo che ancora è in vigore la democraticissima legge Fini-Giovanardi che convalida definitivamente la politica proibizionista e repressiva espletata nei primi anni del governo Berlusconi.
Ma la sinistra, una volta al governo non doveva toglierla? Sembravano tanto aperti mentalmente in riguardo al consumo di droghe? Comunque, non vorrei sbagliare ma mi sembra che la dovevano proprio togliere! Beh in effetti l'italia doveva anche ritirarsi da tutte le guerre in corso, cosa invece che non è stato affatto rispettata..Però questa è un altra storia...

Spero che nessuno prenda in considerazione questa infelice uscita del ministro, ma purtroppo già il simpatico leader dell'UDC Pierferdi Casini ha sbandierato questa idea proponendola come proposta di legge per effettuare tolleranza zero contro la droga. Indovinate come? Con un test antidroga per i parlamentari che però sarà facoltativo e quindi inutile....E come vi sbagliate, la solita BABILONIA!

Nessun commento:

Kiddus I - Graduation In Zion

Luna Angel - Sweet Memories